Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Amaro rientro dopo l’esordio in Europa League

Svaligiata la casa di Asamoah. Lui giocava Udinese-Rennes


Svaligiata la casa di Asamoah. Lui giocava Udinese-Rennes
16/09/2011, 18:09

UDINE – Amaro rientro a casa per Kojo Kwadwo Asamoah, il centrocampista dell’Udinese. La gioia per la prima vittoria ottenuta contro il Rennes  nell’esordio in Europa League, è stata rovinata dalla scoperta di un furto nella sua abitazione.

Una volta aperta la porta di casa, il giocatore ha dovuto fare i conti con uno scenario tutt’altro che gradevole: i ladri hanno fatto razzia.

Asamoah, ha immediatamente allertato la Polizia, che ha provveduto, poi, a raccogliere la sua denuncia. A mancare sono due orologi Gucci, un orologio personalizzato con inciso sul retro il 20, il numero di maglia del giocatore, ed una collana di diamanti con il suo nome sopra. Dopo un primo sopralluogo dell’appartamento, gli agenti hanno confermato che i ladri sono riusciti a entrare nell’abitazione del centrocampista forzando una tapparella della finestra del bagno.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©