Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alle 20 una messa nel ricordo delle vittime

Svizzera: il parroco della scuola, "Una tragedia inaudita"


Svizzera: il parroco della scuola, 'Una tragedia inaudita'
14/03/2012, 18:03

HEVERLEE - «Abbiamo perso un bambino, una insegnante e un volontario»: lo ha detto poco fa all'Ansa padre Dirk de Gendt, il parroco della chiesa della piccola scuola cattolica privata Sint-Lambertus, di Heverlee - nel centro del Belgio - frequentata da 24 bambini coinvolti nell'incidente stradale della notte scorsa in Svizzera. Alle 20:00, ha aggiunto il parroco, si terrà una messa nella chiesa per ricordare le vittime della tragedia. Il parroco ha aggiunto che «due bambini sono attualmente sul tavolo operatorio e non si hanno ancora notizie sulle condizioni di altri sette bambini». «La comunità si è dimostrata molto solidale, molti genitori della scuola hanno offerto il loro aiuto - ha spiegato il parroco -. Ma in questo momento stiamo aspettando di sapere le condizioni dei sette bambini dei quali non abbiamo ancora avuto notizie». «I genitori sono in Svizzera, quindi dobbiamo aspettare ma molti genitori che vivono nel quartiere hanno accettato di ospitare nelle loro case i fratellini e le sorelline dei bambini che si trovavano sull'autobus, proprio per aiutare i genitori di questi ragazzi, che sono partiti per la Svizzera». «Noi offriamo il nostro appoggio - ha commentato il parroco -, siamo presenti e disponibili a incontrare le famiglie, a parlare con loro, a confortarle. E per questa sera alle 20:00 abbiamo organizzato una messa, durante la quale pregheremo per tutte le vittime di questo tragico incidente. In questo modo, la comunità potrà esprimere simbolicamente il proprio dolore»

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©