Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Segretario Generale Franco Maccari: dignità da garantire

Tagli alla polizia, il Coisp insorge: "La sicurezza in Campania non ha prezzo"


Tagli alla polizia, il Coisp insorge: 'La sicurezza in Campania non ha prezzo'
10/06/2010, 13:06

NAPOLI - Si è svolta ieri l’Assemblea Sindacale del Co.I.S.P. che ha avuto luogo nella Sala “Raniero” dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli .
L’assemblea, che ha avuto un graditissimo ospite d’eccezione nella persona del Segretario Generale Franco Maccari, ha trattato temi particolarmente a cuore alla categoria degli Operatori di Polizia. Si è discusso infatti di contratto di lavoro e nella circostanza il Segretario ha ribadito l’intenzione di non voler firmare un contratto che è una vera farsa mentre per il futuro la realtà al momento non prevede nulla di positivo; in merito al riordino delle carriere la notizia è che attualmente sono all’attenzione della commissione 7 proposte tra cui 3 sono del gruppo di lavoro del Co.I.S.P. ma stando alla situazione attuale il riordino è ancora nella fase embrionale; infine riguardo la specificità della nostra attività il Segretario ha ribadito che continuerà a operare per un sindacato che vada oltre ogni ideologia o schieramento politico e che sappia riconoscere i meriti di chi lavora per migliorare la condizione della nostra categoria.
La dignità della nostra funzione è imprescindibile e deve essere sempre e comunque garantita - afferma Maccari - La tutela degli Operatori di polizia non può essere ignorata. Siamo vittime di un sistema che approfitta della nostra passione per il nostro lavoro.
Il Segretario Generale Franco Maccari che ha mostrato grande desiderio di incontrare gli operatori Partenopei ha confermato il suo grande impegno al fine di ottenere ottimi risultati come è sempre stato fatto in passato.
In una realtà come quella Partenopea - ha dichiarato il leader nazionale del sindacato di polizia Coisp Franco Maccari - in cui i rischi sono molteplici e i contesti lavorativi sono decisamente peculiari e trovano la loro unicità, la professione del Poliziotto è più dura che altrove e meritevole di grande considerazione.”
È proprio per questa ragione” prosegue Maccari “che ho fortemente voluto questo incontro, tenendoci particolarmente a voler dimostrare il mio attaccamento a loro , alla realtà partenopea e impegnandomi personalmente a continuare il mio operato al fine di raggiungere sempre nuovi e migliori traguardi che solo insieme possono essere realizzati.
Tra gli intervenuti alla riunione spiccavano anche i nomi del Segretario Generale Provinciale Giulio Catuogno, del Segretario Generale Regionale Angelo Nardella , dal Consigliere Nazionale Giuseppe Raimondi.
Grandissima la partecipazione dei Poliziotti Partenopei che hanno aderito in massa all’iniziativa dimostrando grande interesse ed attaccamento.
A tal proposito sono chiarissime le parole del portavoce Regionale, nonché moderatore dell’assemblea, Alfredo Onorato : “la grossa adesione a questa assemblea è motivo di grande soddisfazione in quanto è segno evidente che il nostro lavoro sta andando nella giusta direzione; ma non per questo - conclude infine Onorato - ci fermeremo e smetteremo di lottare per quello in cui crediamo e per tutelare ogni singolo poliziotto”.

comunicato stampa

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©