Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Occupata la direzione sanitaria del San Giovanni Bosco

Tagli alla Sanità, la Rdb chiede incontro con le Istituzioni


Tagli alla Sanità, la Rdb chiede incontro con le Istituzioni
10/11/2009, 18:11

NAPOLI - Sempre meno personale, di fronte ad un lavoro che potrebbe diventare ingestibile nel giro di poche settimane. E’ la preoccupazione espressa dalla RdB (Federazione Regionale della Campania) in un comunicato stampa in cui si chiede un incontro con le Istituzioni prima che la sanità debba fare i conti col picco influenzale previsto per dicembre. “Il rischio di trovarci di fronte ad una sanità inadeguata ad affrontare il momento del picco influenzale, previsto per la fine dell’anno, si fa sempre più probabile, considerata la situazione esistente, già precaria ed al di sotto degli standard Nazionali della normalità, - si legge nel comunicato, - un rischio che diventa una drammatica certezza con l’aggravante applicazione delle delibere sui tagli ai servizi, al personale ed al salario degli operatori, previsti per realizzare il piano di rientro”.

L’organizzazione sindacale chiede nel comunicato un incontro con la Prefettura di Napoli, alla presenza dei responsabili politici ed istituzionali titolati ad assumere decisioni “che possano evitare drammatiche conseguenze per i cittadini della Regione in questo frangente”. “La richiesta della Rdb/Cub, - conclude il comunicato, - è quella di decidere una moratoria delle delibere dei piani di rientro per fronteggiare adeguatamente questa grave emergenza sanitaria”.

Intanto, è di pochi minuti fa la notizia che circa venti operatori, aderenti a diverse sigle sindacali (tra le quali anche la Rdb), hanno occupato la direzione sanitaria dell’ospedale napoletano San Giovanni Bosco.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©