Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Taglialatela: "Ambulanze senza benzina, gravissimo allarme Croce Rossa"


Taglialatela: 'Ambulanze senza benzina, gravissimo allarme Croce Rossa'
26/11/2009, 11:11


NAPOLI - «La notizia che la Croce Rossa Italiana vanti crediti per 5,5 milioni di euro dall’Asl Na 1, dalla Na 2 e dall’azienda ospedaliera Cardarelli è un altro drammatico esempio delle condizioni i cui versa il sistema sanitario in Campania. La problematica sollevata ieri in conferenza stampa dai vertici napoletani della Croce Rossa è stata segnalata al sub commissario alla sanità, dott. Zuccatelli, in occasione del convegno che il Pdl ha promosso a Napoli lunedì scorso sul tema del futuro governo della sanità regionale». La dichiarazione è del coordinatore Grande Città di Napoli del Pdl Marcello Taglialatela, attuale vice capogruppo alla Camera dei Deputati.
Taglialatela sottolinea: «Il grido d’allarme lanciato ieri dalla Croce Rossa e relativo al fatto che dal 31 dicembre prossimo, in assenza di pagamenti, si dovranno sospendere perfino le attività del 118, mentre da tempo sono già state sospese le attività di assistenza ai disabili, ai senza fissa dimora e ai rom, è di una gravità inaudita.
Ci chiediamo, inoltre, che fine abbiano fatto anche le cospicue risorse (circa 2 milioni di euro !) che nell’ambito di un accordo tra So.Re.Sa. e Croce Rossa Italiana sono state affidate alle aziende sanitarie per pagare parte dei crediti dovuti. Si tratta di soldi che le Asl avrebbero dovuto semplicemente girare alla CRI e di cui ad oggi non si ha traccia alcuna.
Quanto accade alla Croce Rossa di Napoli non può che lasciare allibiti ed esterrefatti se si pensa che di qui a poche settimane c’è il serio rischio che possano mancare i fondi per la benzina delle ambulanze ed in considerazione del fatto che, in media, sono circa 100 gli interventi quotidiani che si effettuano per rispondere alle richieste di emergenza».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

07/01/2010, 11:01

Benzina: prezzi alle stelle