Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TANGENTI PER TRASPORTO SALME DA OSPEDALE A CASA


TANGENTI PER TRASPORTO SALME DA OSPEDALE A CASA
23/04/2008, 12:04

Circa trenta persone sono state arrestate a Bari dai carabinieri al termine dell'inchiesta "Caro estinto". L'indagine ha documentato un vorticoso giro d'affari legato all'imposizione di una tangente di 100 euro per consentire ai titolari di agenzie di pompe funebri estranei all'organizzazione criminale di trasportare dai nosocomi a casa le salme dei pazienti morti in ospedale. I carabinieri del comando provinciale di Bari stanno eseguendoun'ordinana di custodia cautelare in cui vengono contestati, a ario titolo, a 33 persone i reati di concussione, corruzione, falsità ideologica e rivelazione del segreto d'ufficio. Agli operatori sanitari che segnalavano in tempo reale l'avvenuto o l'imminente decesso di un paziente, Le ditte inserite nel 'circuito criminale' concedevano un premio oscillante tra i 300 e i 650 euro a chiamata, in modo da evitare contatti tra i parenti dei deceduti e le imprese funebri concorrenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©