Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Tangenti sanità, 9 anni e 6 mesi di galera per Del Turco


Tangenti sanità, 9 anni e 6 mesi di galera per Del Turco
22/07/2013, 14:32

PESCARA - Il Tribunale di Pescara ha condannato l'ex governatore dell'Abruzzo Ottaviano Del Turco a 9 anni e 6 mesi di reclusione, per un caso di tangenti. Il fatto venne a galla quando l'imprenfitore Vincenzo Maria Angelini denunciò di aver pagato in totale 15 milioni di euro di tangenti ad esponenti politici di centrodestra e di centrosinistra, in cambio di appalti nel setore della sanità. Fu proprio in base a queste accuse che il 14 luglio del 2008 Del Turco venne arrestato. 
Nel processo ci sono altri 25 coimputati, più due società, accusati di reati che vanno dall'associazione per delinquere, alla corruzione, all'abuso, alla concussione, al falso. 
Subito dopo la sentenza, Del Turco ha detto di voler ricorrere in appello, anche se non  ha commentato la sentenza. Sarà interessante sapere come la metteranno adesso: sono mesi che Del Turco e coloro che stanno intorno a lui dicono di essere già stati assolti... 
Oltre a Del Turco, sono stati condannati anche Angelini (3 anni e 6 mesi), l'ex manager della Asl di Chieti, Luigi Conga (9 anni), l'ex parlamentare del Pdl Sabatino Aracu (4 anni),  l'ex segretario generale dell'ufficio di presidenza della Regione Lamberto Quarta (6 anni e 6 mesi); l'ex assessore regionale alla sanità Bernando Mazzocca (2 anni, pena sospesa); l'ex assessore regionale alle attività produttive Antonio Boschetti (4 anni); l'ex capogruppo regionale del Pd Camillo Cesarone (9 anni); Francesco Di Stanislao, ex direttore direttore dell'agenzia sanitaria regionale, (2 anni, pena sospesa).   

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©