Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Sentenza "pilota" che respinge il ricorso di una coppia

Tar: legittimo tenere i bambini non vaccinati lontano da scuola


Tar: legittimo tenere i bambini non vaccinati lontano da scuola
20/09/2018, 18:01

TORINO - Il Tar di Torino ha stabilito che è legittimo che una scuola impedisca ad una bambina non vaccinata di entrare, come previsto dalla legge Lorenzin. 

Il caso nasce da una coppia no vax di Cuneo che, dopo aver visto la scuola che impediva alla loro figlia non vaccinata di entrare, hanno presentato ricorso al Tar contro la scuola e contro il Ministero della Salute. I genitori erano stati convocati a settembre 2017 per far vaccinare la figlia, ma si erano presentati senza la bambina, sostenendo che l'Asl avrebbe dovuto prima concludere l'iter degli esami pre-vaccinali (che in realà non esistono, ndr) che loro avevano chiesto e che nel frattempo bastava la semplice richiesta per far ammettere la figlia. 

Una tesi che è stata respinta dal Tribunale, che ha ricordato come "l’inadempimento all’obbligo vaccinale costituisce ragione di per sè ostativa all’accesso alle scuole dell’infanzia, a tutela del minore stesso e dell’intera comunità scolastica". E ha condannato i genitori a pagare le spese legali alla scuola e al Ministero, pari a 2500 euro, respingendo la richiesta di risarcimento danni avanzata dai genitori. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©