Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TARANTO: CHIESTO IL PIZZO ALLA WERTMULLER


TARANTO: CHIESTO IL PIZZO ALLA WERTMULLER
14/10/2008, 10:10

Lina Wertmuller sta girando il film "Mannaggia alla miseria" tra i vicoli del centro storico di Taranto, una città che ama. Ma sabato la troupe ha dovuto smontare attrezzature e tutto per proseguire le riprese nella vicina Brindisi. Il motivo? Perchè il racket delle estorsioni colpisce anche lì, e il direttore di produzione è stato minacciato più volte, negli ultimi giorni. E poi venerdì scorso, si sono presentati sul set: 50 mila euro per continuare a lavorare. La richiesta poi è scesa a 20 mila, ma la regista e la produzione non hanno ceduto. Hanno avvisato le forze dell'ordine e poi se ne sono andati, nonostante le promesse ricevute dalla Polizia che li avrebbero protetti. Effettivamente difficile pensare che ci sarebbe stata la serenità necessaria.

Appresa la notizia, Nicky Vendola, governatore della Puglia, ha telefonato alla regista per scusarsi a nome dei puglliesi. Ma purtroppo, quando accadono queste cose, è una sconfitta dello Stato e dei cittadini onesti, anche se i secondi purtroppo di solito sono impotenti, mentre all sud lo Stato è quasi sempre negligente... o peggio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©