Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Dopo una settimana di agonia.

Taranto, muore ragazza ferita da convivente


Taranto, muore ragazza ferita da convivente
23/09/2013, 18:19

TARANTO - Non ce l'ha fatta Ilaria Pagliarulo, la 20enne ferita una settimana fa con colpi di pistola dal suo convivente in provincia di Taranto. La ragazza è morta nella sala rianimazione dell'ospedale di Taranto ed era vittima, da tempo, delle percosse e ritorsioni del compagno 24enne Cosimo De Biaso, senza averlo mai denunciato. De Biaso è stato arrestato dai carabinieri. L'ultima tragedia legata al triste fenomeno del femminicidio ha visto la giovane Ilaria colpita per due volte, a distanza di 12 ore, dal suo aggressore, un sorvegliato speciale con precedenti penali. La ragazza è stata ferita per la prima volta ad un rene e non ha chiamato i soccorsi per tutta la notte sperando di limitare la violenza dell'uomo, ma la mattina dopo De Biaso ha sparato di nuovo conro di lei, colpendola al torace. A chiamare l'ambulanza la madre della Pagliarulo, a sua volta bersaglio degli spari dell'uomo mentre tentava di seguirla verso l'ospedale. De Biaso è in carcere con l'accusa di omicidio, tentato omicidio della suocera e porto d'armi abusivo, e i suoi avvocati hanno già chiesto al Gip una perizia neurospichiatrica per il loro assistito.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©