Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

La vittima ha solo 14 anni, il carnefice 82

Taranto: pagava la nuora per violentare la nipote


Taranto: pagava la nuora per violentare la nipote
09/12/2009, 14:12

TARANTO - Era la stessa madre ad accompagnare la ragazza a casa del suocero. Dopo di che il nonno di 82 anni e la nipote di 14 si appartavano, nel garage della casa di lui e lì avvenivano le violenze. Ogni incontro veniva pagato 50 euro. E' questo l'incredibile scenario svelato dalla Squadra Mobile di Taranto.
Le indagini erano partite dalla denuncia di un parente dell'uomo di 82 anni, che aveva visto diverse volte la piccola e il nonno andare verso il garage e aveva notato che questi incontri erano quasi quotidiani. A questo punto la Polizia ha messo sotto controllo i telefoni e ha scoperto sia che l'anziano pgava la nuora per violentare la ragazzina, sia che gli incontri erano così frequenti che l'uomo aveva dilapidato tutto ciò che aveva: contoin banca e gran parte della pensione. A questo punto i poliziotti sono intervenuti: hanno arrestato e portato in carcere la madre della ragazza e messo l'anziano agli arresti domiciliari. Durante la perquisizione che è stata effettuata, sono state trovate diverse scatole di viagra, che evidentemente l'82enne prendeva in occasione degli incontri con la minorenne.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©