Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Definita la zona di "degrado ambientale"

Taranto, sequestrata area con rifiuti pericolosi


Taranto, sequestrata area con rifiuti pericolosi
12/04/2011, 19:04

TARANTO - Un'area di 12mila metri quadri è stata sequestrata dalla guardia di finanza per violazione di norme igienico-sanitarie, violazioni ambientali e amministrative. L'area sottoposta a sequestro si trova nella sede dell'azienda di mobilità urbana (Amat) di Taranto dove sono stati trovati rifiuti speciali pericolosi e non, 40 autobus dismessi ed un impianto di depurazione delle acque reflue e industriali risultato privo di autorizzazione.
Per la presenza di un depuratore abusivo i finanzieri hanno definito l'area sequestrata di "degrado ambientale". Denunciato il rappresentante legale della società.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©