Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ad avvistarlo una motovedetta della Guardia Costiera

Taranto, squalo elefante avvistato a 10 metri dalla riva


Taranto, squalo elefante avvistato a 10 metri dalla riva
13/02/2013, 19:25

TARANTO – Uno squalo elefante lungo circa tre metri e mezzo è stato avvistato ieri, da una motovedetta della Guardia Costiera, in località Lama, sul litorale di Taranto. L’equipaggio della Guardia Costiera è intervenuta in seguito ad una segnalazione di un passante, pervenuta alla sala operativa della Capitaneria di Porto. Il giovane esemplare di squalo elefante è stato avvistato in prossimità della costa, a circa 10 metri dalla scogliera, ad una profondità di circa due-tre metri. L'equipaggio ha accertato che si trattava di uno squalo elefante, allo stadio giovanile, in quanto l'esemplare adulto di questa specie può raggiungere i dieci metri di lunghezza. “Questo tipo di squalo  è assolutamente innocuo per l'essere umano, in quanto si ciba esclusivamente di plancton, che l'esemplare cattura filtrando l'acqua di mare attraverso la grande bocca completamente spalancata. In questo periodo, quindi, può capitare che questa specie di squalo si avvicini alle coste seguendo le rotte dei banchi di placton”. Lo ha affermato la capitaneria di porto che – in merito all’accaduto – ha diffuso una nota per tranquillizzare i cittadini.
La scheda tecnica di avvistamento dell'esemplare è stata inviata per scopi scientifici all'Istituto Studi cetacei ed animali marini dell'Università degli Studi di Bari.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©