Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E' il risultato dell'incontro tra Anci, Ancot e Federterme

Tassa di soggiorno: i Comuni orientati per il sì


Tassa di soggiorno: i Comuni orientati per il sì
14/04/2011, 15:04

MONTECATINI TERME (PISTOIA) - La tassa di soggiorno si farà. Non si possono ancora decidere tempi di applicazione (anche se è probabile che partirà nel 2012) e altri dettagli, perchè mancano i regolamenti attuativi, ma si farà. Questo è quanto è stato deciso a Montecatini Terme, dall'incontro tra l'Anci (Associazione nazionale comuni italiani), l'Ancot (Associazione nazionale dei comuni termali) e Federterme. Data la mancanza dei regolamenti, è solo una indicazione di massima, dato che ciascuno si è riservato di esprimere un parere nel momento in cui questi dati ci saranno.
L'unica condizione su cui tutti sono stati d'accordo è stato il fatto che questa tassa sarà considerata una tassa di scopo e quindi usata per promuovere il turismo. In particolare le città termali, negli ultimi anni, hanno sofferto molto il calo del turismo nazionale. Questo, insieme ai continui tagli del governo ai trasferimenti, hanno costretto i suddetti comuni ad aumentare il livello di indebitamento. E quindi questa tassa è importante per loro, sioprattutto per rimpinguare le esangue casse comunali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati