Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondo Confcommercio

Tassa rifiuti salata, con Tari aumento oltre 600%

La nuova tassa introdotta dalla Legge Stabilità

Tassa rifiuti salata, con Tari aumento oltre 600%
01/11/2013, 10:49

ROMA -  Da quanto emerge da una analisi di Confcommercio con la Tari, la nuova tariffa sui rifiuti, l'aumento medio dei costi nel 2014 sarà pari al 290% ma per alcune tipologie di impresa sarà ancora più salato: per un bar, infatti, sarà di oltre il 300%, per un ristorante del 480%, fino ad arrivare ad oltre il 600% per l'ortofrutta (+650%) e le discoteche (+680%).  

Incrementi molto rilevanti e ingiustificati (si legge nella nota di Confcommercio)  che derivano essenzialmente dall'adozione di criteri presuntivi e potenziali e non dalla reale quantità di rifiuti prodotta; una pesante penalizzazione per il sistema delle imprese della distribuzione e dei servizi di mercato che impone la necessità di rivedere al più presto la struttura dell'attuale sistema di prelievo sulla base del principio "chi inquina paga" e ridefinire con maggiore puntualità coefficienti e voci di costo distinguendo, in particolare, tra utenze domestiche e non domestiche e tenendo conto anche degli aspetti riguardanti la stagionalità delle attività economiche.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©