Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Su quei terreni verrà costruita una strada

Tav: espropriati altri terreni in Val di Susa


Tav: espropriati altri terreni in Val di Susa
07/05/2013, 11:12

VAL DI SUSA (TORINO) - E' stato portato a termine in Val di Susa l'esproprio di alcuni terreni (conenuti in undici particelle catastali), nella zona adiacente il cantiere della Tav di CHiomonte. Su quei terreni dovrà essere costruita una strada fino a Giaglione, per aggirare il cantiere. Infatti, la zona di protezione del cantiere ha inglobato tutte le strade della zona, che è un importante snodo per i paesini della valle. Per cui si è reso necessario aggirare il problema in questa maniera, con la costruzione di una nuova strada. 
I lavori inizieranno tra pochi giorni e dovranno essere terminati in tempi brevi, per consentire la fruibilità della zona. Una decisione che i No Tav non condividono, visto che una trentina di loro hanno deciso di protestare, allestendo un presidio pacifico.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©