Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ancora tensioni a Chiomonte

Tav, feriti due carabinieri e quattro manifestanti


Tav, feriti due carabinieri e quattro manifestanti
24/08/2011, 17:08

TORINO – Non accennano a fermarsi  i così detti “No-Tav”. E’ ancora alta infatti, dopo gli scontri di questa mattina, la tensione a Chiomonte (Torino) al cantiere per la realizzazione della ferrovia ad Alta Velocità Torino-Lione. Durante la guerriglia un colonnello dei carabinieri, Giuseppe Petrella, comandante del sesto battaglione Toscana, è stato ferito dopo essere stato colpito da una grossa pietra. Ferito anche un suo collega e quattro manifestanti.

Le forze dell'ordine, uscite dai recinti che delimitano l'area del futuro cantiere, hanno inseguito i manifestanti nei boschi. Uno dei giovani, un romano appartenente all'area anarchica della Capitale, è stato fermato: era in possesso di due bombe carta che, da quanto si è appreso, ha detto di aver trovato per terra nell'area intorno al cantiere.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©