Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Farai bum bum"

Tav Torino-Lione, minacce al senatore Esposito


Tav Torino-Lione, minacce al senatore Esposito
13/01/2014, 10:42

TORINO - Ancora minacce per il senatore Pd Stefano Esposito. Il vicepresidente della Commissione Trasporti, noto per la sua battaglia a favore della Tav, ha ritrovato stamattina tre bottiglie incendiarie sul pianerottolo di casa sua. Insieme ai rudimentali ordigni, era presente anche un biglietto intimidatorio: "Torna in prefettura altrimenti farai bum bum ora che non c'è più il procuratore Caselli a proteggerti".
Già intervenuta la Digos sul posto; si cerca di risalire al responsabile del gesto dal momento che non c'è stata alcuna rivendicazione.
L'episodio non è isolato dal momento che nei giorni scorsi una bottiglia incendiaria era comparsa davanti al circolo Pd di Rivalta e lo scorso 16 dicembre una bomba carta era stata fatta esplodere davanti ala sede del partito a Settimo Torinese.
Anche per il senatore Esposito non si tratta di una prima volta: già in assato aveva ricevuto minacce per il suo impegno a favore della Torino-Lione.

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©