Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'imprenditore: "Ho preso una bella patata bollente"

Telecom cede La7 all'editore Urbano Cairo

I titoli di Telecom Italia Media perdono il 3,8% in Borsa

Telecom cede La7 all'editore Urbano Cairo
04/03/2013, 17:20

MILANO - Il passaggio di proprietà è stato compiuto. Telecom ha ceduto l'emittente televisiva La7 all'imprenditore Urbano Cairo. Il giornalista Gad Lerner ha dato per primo la notizia su Twitter: "E' fatta, Telecom cede La7 a Urbano Cairo". Questa mattina, il consiglio di amministrazione di Telecom Italia Media si è riunito per tre ore nella sede di Piazza Affari per definire l'operazione che andava avanti già dallo scorso dicembre. In gara per l'acquisto di La7 oltre all'imprenditore e concessionario di pubblicità Urbano Cairo, c'era anche Clessidra, la società di gestione indipendente controllata da Claudio Sposito, che opera nel settore di private equity. 
Subito è arrivata la reazione dell'acquirente. Urbano Cairo ha commentato così a Radio 24: "La7? Ho preso una bella patata bollente". Nonostante il rilancio effettuato da Clessidra sui multiplex digitali, sulle frequenze dell'emittente televisiva, la società telefonica ha preferito puntare sull'editore e concessionario di pubblicità. Urbano Cairo è originario di Masio, in provincia di Alessandria e ha fondato il gruppo editoriale Cairo nel 1995. E' stato anche assistente di Silvio Berlusconi nel gruppo Fininvest, ha ricoperto il ruolo di direttore commerciale e vicedirettore generale presso Publitalia '80 e presso il gruppo Arnoldo Mondadori Editore pubblicità.
Reazione dei mercati finanziari. Ti Media, è precipitata in Borsa sulla scia della vendita dei suoi titoli. Vendite che hanno portato il titolo azionario a cedere il 3,8% del suo valore. Telecom invece guadagna lo 0,73%, mentre il gruppo Cairo Communication balza a +1,9%.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©