Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TELELIBERA AVEVA RAGIONE!


TELELIBERA AVEVA RAGIONE!
25/10/2007, 19:10

Con provvedimento datato 22 Ottobre 2007 sono stati dissequestrati i ponti ripetitori di Telelibera ed è stato restituito tutto il materiale sequestrato del canale 43 di Camaldolilli le intimidazioni di Telecapri non hanno spaventato la magistratura. A giorni pubblicheremo integralmente le denunce depositate dalle quali si puo riscontrare un quadro di corruzione e di favoritismi che coinvolgono emittenti e controllori. Infiltrazioni di criminalità organizzata e corruzione sono documentati al disopra di ogni ragionevole dubbio. Un vero e proprio depistaggio è stato attuato nei confronti di Telelibera per favorire potenti che non hanno al momento ricevuto alcun fastidio e non certo per colpa dei magistrati. Lo scandalo CO.RE.COM e la prova più eclatante. Pur essendovi denunce dettagliate, addirittura tra gli stessi componenti del CO.RE.COM, fatti che non hanno bisogno di ulteriori accertamenti i soliti raccomandati continuano a truffare i proventi dello stato. Gli interessi sono di milioni e milioni di euro e quindi è normale che gli agnellini vengano sbranati dagli sciacalli che a pestano il settore.

Avv. Raimondo Rizzo

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©