Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Teme ci siano i ladri in casa, ma erano marito ed amante


Teme ci siano i ladri in casa, ma erano marito ed amante
14/09/2012, 19:33

LUCCA - Singolare equivoco capitato a Lucca. Una signora torna a casa in anticipo e nota, al suo posto macchina, una vettura sconosciuta. Nel timore che si trattasse di un ladro, ha chiamato i Carabinieri che sono arrivati immediatamente a sirene spiegate. Hanno salito le scale e sono entrati nell'appartamento, convinti di trovarsi di fronte ad un ladro. E si sono invece trovati un uomo e una donna nel letto di casa. SI trattava del marito della signora che aveva chiamato e della sua amante. Erano arrivati con la macchina di lei, e qvevano posteggiato l'auto nel posto appartenente all'uomo, contando sul fatto che la moglie sarebbe tornata dopo più tempo. 
Risolto l'equivoco, ai Carabinieri non è rimasto altro che andarsene, mentre i coniugi hanno dovuto chiarirsi per la vicenda. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©