Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Forti proteste e scontri con la polizia a piazza Municipio

Tensione sociale: i Bros occupano palazzo S. Giacomo


.

Tensione sociale: i Bros occupano palazzo S. Giacomo
24/07/2013, 12:14

NAPOLI – Le dichiarazioni del governatore Stefano Caldoro che getta l’allarme sollevazioni popolari a Napoli; le maxi inchiesta della procura e della Corte dei Conti su Coppa America e sul fiume di denaro sperperato per i big event, hanno fatto da cornice questa mattina al blitz dei disoccupati Bros che, con uno stratagemma sono riusciti ad entrare nel Palazzo del Municipio di Napoli occupandone il primo piano. Una situazione inverosimile per come è blindato Palazzo S. Giacomo, eppure la sorveglianza è stata elusa da una ventina di appartenenti all’ex progetto ‘Isola’, disoccupati di lunga durata che sono andati ad occupare gli uffici della ragioneria comunale arrampicandosi sulle ringhiere esterne e minacciando di lanciarsi nel vuoto. Intanto nel piazzale del Municipio presidiato massicciamente dalla Forze dell’ordine si sono verificati momenti di tensione e di scontri tra i manifestanti e la Polizia a protezione dell’ingresso comunale. Durante gli scontri una persona si è sentita male ed ha avuto bisogno del soccorso del 118. Intanto la protesta è andata avanti per tutta la mattinata, anche in vista del tavolo tecnico sul lavoro previsto per mezzogiorno al ministero del Lavoro a Roma. Poi l’irruzione delle forze dell’ordine sulle balconate di Palazzo S. Giacomo con momenti di forte tensione anche nel piazzale dove i disoccupati hanno tentato di forzare il blocco della Polizia in tenuta antisommossa. Una situazione veramente incresciosa per la quale si attendono delle risposte concrete e non certo le sottolineature istituzionali su sommosse popolari provocate proprio da una politica che non funziona più.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©