Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Tenta di accoltellare vigili urbani, fermato nordafricano


Tenta di accoltellare vigili urbani, fermato nordafricano
08/05/2009, 19:05

(AGI) - Napoli, 8 mag. - Marocchino reagisce ad un controllo dei Vigili urbani armandosi di coltello: dopo una violenta zuffa viene arrestato. Il giovane, di 23 anni, e' risultato privo di permesso di soggiorno e sottoposto all'obbligo di firma in Commissariato per il reato di violenza sessuale. Il movimentato arresto e' stato eseguito stamane in piazza Principe Umberto, durante un'operazione di controllo contro la vendita abusiva di merce usata, gestita da rom. I poliziotti municipali hanno sequestrato 6mila pezzi tra abiti, scarpe, accessori per la casa, che gli ambulanti avevano abbandonato sui marciapiedi al loro arrivo. Uno solo dei venditori, un marocchino, si opponeva all'intervento lanciandosi sui Vigili urbani dopo aver estratto un coltello a serramanico da una tasca dei pantaloni. Bloccato e disarmato non senza difficolta', il nordafricano veniva arrestato. Sprovvisto di documenti di identita' il giovane veniva sottoposto a rilievi fotodattiloscopici da cui risultava avere precedenti per minacce, resistenza, aggressione e l'obbligo giornaliero di firma per il reato di violenza sessuale. I tre poliziotti municipali aggrediti sono stati costretti alle cure ospedaliere per ferite giudicate guaribili in pochi giorni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©