Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tenta di dar fuoco ad un bracciante: arrestato agricoltore nel Foggiano


Tenta di dar fuoco ad un bracciante: arrestato agricoltore nel Foggiano
10/04/2009, 12:04

Migliorano progressivamente le condizioni di un bracciante bulgaro di 68 anni, Alexander Asenev Iliev, ricoverato all'ospedale Cardarelli di Napoli dopo essere rimasto ustionato ad Orta Nova, nella notte tra martedì e mercoledì, quando qualcuno gli aveva dato fuoco mentre dormiva in un casolare. Il presunto autore del gesto, Tommaso Torraco, 47 anni, di Orta Nova, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio. Il casolare in cui è stato compiuto il tentativo di omicidio si trova nell'azienda agricola del suocero di Torraco, nella quale il bulgaro lavora. Sarebbe stata la stessa vittima, prima di essere trasferito dagli Ospedali Riuniti di Foggia al Cardarelli di Napoli, ad indicare l'agricoltore quale autore del gesto. Secondo gli investigatori, l'uomo avrebbe tentato di uccidere il bulgaro perché questi avrebbe parlato male di lui, contribuendo alla separazione dalla moglie. Le indagini sono dirette dal Pm della Procura di Foggia Dominga Petrilli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©