Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tenta di rapinare una studentessa, arrestato


Tenta di rapinare una studentessa, arrestato
05/11/2009, 13:11


ACERRA - Ieri mattina gli agenti del Commissariato P.S. Acerra e del Compartimento Polfer Campania insieme a militari della Guardia di Finanza, hanno arrestato Roberto Palumbo, 36 anni di Afragola per i reati di rapina aggravata, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti si hanno avuto inizio all’interno del treno regionale Caserta - Napoli al momento dell’arrivo nella stazione di Acerra.  Approfittando della momentanea apertura delle porte per il deflusso dei passeggeri, Roberto Palumbo ha afferrato con violenza la borsa di una studentessa scaraventando la malcapitata a terra. Sentite le urla della ragazza che non mollando la presa veniva strattonata fuori dal treno e poi trascinata lungo il marciapiede, alcuni finanzieri in borghese sono intervenuti, si sono qualificati ed hanno intimato all’uomo di desistere dal proprio intento. Il rapinatore avendo avuto ragione della sua vittima si è quindi dato alla fuga lungo i binari della stazione. I militari lo hanno però brevemente raggiunto e dopo una rapida ma violenta colluttazione sono riusciti a bloccarlo. Palumbo ha ripetutamente tentato di divincolarsi dalla presa con continui calci e sputi affermando inoltre di essere affetto da AIDS fin quando non sono giunti sul posto i poliziotti che lo hanno tratto in arresto ed accompagnato presso gli uffici del Commissariato di Acerra. La vittima dell’aggressione e stata invece accompagnata presso la clinica “Villa dei Fiori” per le ferite riportate nel corso della violenta rapina e poi accompagnata al Commissariato per sporgere denuncia. Palumbo è stato successivamente associato presso la Casa Circondariale di Poggioreale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©