Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tenta di scippare la borsa ad un’anziana donna a Piazza Garibaldi: preso dalla polizia


Tenta di scippare la borsa ad un’anziana donna a Piazza Garibaldi: preso dalla polizia
02/05/2013, 12:26

 La coppia di anziani coniugi – 74 anni lui e 73 lei – era arrivata da Torre Annunziata per prelevare il figlio proveniente da Bologna e portarlo a casa, quando la donna si è trovata di fronte un marocchino 30enne, Gannem ANNAM, che ha tentato di scipparle la borsa, ma la tenacia della donna e l’arrivo della polizia hanno archiviato la storia con un lieto fine.

         Piazza Garibaldi, verso le 23,30 di ieri sera. I due coniugi sono in macchina ad aspettare l’arrivo del treno proveniente dall’Emilia, sul quale viaggia loro figlio.

         Ad un certo punto l’uomo esce dalla vettura e si dirige verso la stazione centrale, mentre la donna si chiude in macchina per precauzione. Improvvisamente, si avvicina il marocchino che, con mossa fulminea, apre con forza la portiera e cerca di strappare la borsa che la donna tiene sulle gambe.

         La signora si oppone alla violenza e, mentre il marocchino tira il manico della borsa da una parte, lei lo tira dall’altra, nel contempo gridando e chiedendo aiuto.

         Le grida della donna sono udite da un assistente della Polizia di Stato, libero dal servizio, che sta per andare a prendere servizio al Commissariato Decumani, dove lavora.

         Il poliziotto intima l’ALT POLIZIA al malvivente che, vistosi a mal partito, molla la presa e comincia a fuggire verso via Galileo Ferraris. E’ qui che due pattuglie motomontate della Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile (“Falchi”), in servizio nella zona per la prevenzione e la repressione dei reati, notano la scena e bloccano il fuggitivo, il quale non si dà per vinto, dimenandosi e cercando di colpire a testate i poliziotti che comunque hanno la meglio.

         All’interno della tasca dei pantaloni del fermato, gli agenti trovano un coltello a serramanico e un cacciavite con la punta deformata a mo’ di spadino, evidentemente utilizzato per forzare la portiera dell’autovettura.

         Gannem ANNAM viene dichiarato in arresto e questa mattina sarà giudicato con rito direttissimo: deve rispondere di tentato furto con strappo e resistenza a Pubblico Ufficiale.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©