Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Raptus di follia in pieno centro a Bologna

Tenta di uccidere la nonna, "era posseduta"


Tenta di uccidere la nonna, 'era posseduta'
08/07/2010, 17:07

BOLOGNA – “Era posseduta dal diavolo”. Con questa motivazione un uomo di 34 anni ha cercato di uccidere la nonna. La vittima, 98 anni, viveva con il nipote in un appartamento del capoluogo emiliano.
Secondo le prime ricostruzioni l’uomo avrebbe agito in preda ad un raptus di follia, forse indotto dall’uso di sostanze stupefacenti. Il giovane aveva, infatti, un passato di tossicodipendenza. Solo l'arrivo di militari l'ha fermato. Ai carabinieri ha detto che la nonna era posseduta e che voleva “far uscire il demonio” dal suo corpo. L'anziana e' attualmente ricoverata in prognosi riservata.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©