Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

TENTA LA RAPINA E SFREGIA DIPENDENTI, IN MANETTE 14ENNE


TENTA LA RAPINA E SFREGIA DIPENDENTI, IN MANETTE 14ENNE
16/01/2009, 20:01

Probabilmente un record, quello del ragazzino catanese che, appena quattordicenne, ha tentato la rapina in banca insieme a due complici. Facendosi però arrestare. E’ accaduto a Bitonto, all’interno della Banca di Credito Cooperativa – Terra degli Ulivi. Il giovane, insieme ad altri due ragazzi, aveva fatto irruzione nell’istituto di credito ed armato di un taglierino aveva dapprima minacciato una dipendente e poi il direttore, intervenuto per proteggere la giovane. La rapina è stata sventata dai carabinieri che, transitando davanti alla banca, hanno notato due giovani che alla loro vista si sono immediatamente dati alla fuga. Il quattordicenne, ancora all’interno, è stato bloccato mentre si avventava contro il direttore e la dipendente. Successivamente le vittime, che avevano riportato ferite da taglio al volto e agli arti, sono state soccorse dal persone del 118 e la donna è stata trasferita presso la clinica di chirurgia plastica del Policlinico di Bari  e sottoposta a un delicato intervento chirurgico. Dai primi accertamenti, sulla base dei filmati ripresi dalle telecamere a circuito chiuso, pare che i tre siano responsabili anche di un’altra rapina compiuta poco prima sempre a Bitonto.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©