Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tentano di rubare auto, fratelli in manette


Tentano di rubare auto, fratelli in manette
23/04/2010, 12:04


NAPOLI - Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Polizia Vasto-Arenaccia, hanno arrestato due fratelli cittadini russi, Alexander Kovalchuk 29enne e Jevhen Kovalchuk 27enne, per furto aggravato e detenzione abusiva di arma da taglio. I fatti si sono svolti nell’area sotterranea del Centro Direzionale destinata al parcheggio delle autovetture. Gli agenti stavano svolgendo un servizio di perlustrazione, quando hanno sorpreso i due fratelli, mentre stavano forzando la portiera di una Lancia Lybra utilizzando degli attrezzi atti allo scasso. I due russi, subito bloccati dagli agenti, sono risultati privi di passaporto e di un regolare permesso di soggiorno che ne legittimasse la presenza sul territorio italiano. Nel corso di una perquisizione personale eseguita sul posto, i poliziotti hanno rinvenuto addosso ad uno dei due russi, un coltello a serramanico. Alexander e Jevhen Kovalchuk sono stati pertanto arrestati e questa mattina saranno processati con rito direttissimo. Dopo il processo saranno condotti presso l’Ufficio Immigrazione per la valutazione della loro posizione in merito alla normativa relativa alla permanenza dei cittadini stranieri sul territorio dello Stato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©