Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tentano la truffa della rottura dello specchietto: 2 fermati


Tentano la truffa della rottura dello specchietto: 2 fermati
26/07/2012, 12:25

I poliziotti del Commissariato san Ferdinando, hanno denunciato in stato di libertà G.C.di 37 anni e A.S. 31enne entrambi di Casalnuovo, per essersi resi responsabili in concorso tra loro, del reato di tentata truffa aggravata.

Gli agenti, ieri pomeriggio, in servizio di controllo del territorio, mentre percorrevano via Tasso, hanno notato i due a bordo di un auto che, con atteggiamento sospetto seguivano un’ altra autovettura con un uomo a bordo.

Pertanto, insospettitisi dall’ atteggiamento, gli agenti hanno fermato i due e li hanno controllati. Poco dopo, il conducente dell’ auto che i due uomini seguivano, si è avvicinato alla volante ed ha raccontato ai poliziotti che il 37enne lo accusava di essere stato  urtato al  braccio, con lo specchietto esterno retrovisore, ferendolo al polso e  rompendogli l’ orologio che indossava.

Quindi, il truffatore, chiedendo la somma di  250 euro, per il risarcimento dell’orologio rotto,  ha convinto la vittima a recarsi ad uno sportello bancomat per prelevare la cifra richiesta.

Grazie  al  tempestivo intervento dei poliziotti , la truffa non è andata a buon fine.

I poliziotti hanno denunciato in stato di libertà i due uomini ed hanno sequestrato l’orologio e l’ autovettura utilizzata dai truffatori.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©