Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Continuano le aggressioni del fine settimana

Tentativo di rapina in villa comunale: 14enne arrestato

Malvivente aggredisce minorenni e li minaccia con coltello

Tentativo di rapina in villa comunale: 14enne arrestato
13/05/2013, 14:42

NAPOLI - Continuano gli episodi di rapine del weekend nel centro storico di Napoli. Nel mirino, i telefonini di ultima generazione. Proprio ieri nel pomeriggio, presso la villa comunale, due ragazzini sono stati  fermati da un quattordicenne che ha ordinato  loro di consegnargli i rispettivi smartphone. Al rifiuto, il malvivente ha puntato un coltello all’addome di uno dei due ma è stato interrotto da un passante che ha avvertito la polizia. A nulla è servita la fuga del giovane, a bordo di una moto, poiché gli agenti, che perlustravano la zona in quel momento, lo hanno fermato e bloccato, assieme ad un ventenne, presso il lungomare di via Caracciolo . Il quattordicenne è così finito presso il centro di prima accoglienza dei Colli Aminei, il complice a Poggioreale. Negli ultimi tempi, non è raro che nei fine settimana, in zone frequentate del centro, avvengano episodi simili da parte di minorenni e baby gang. Tuttavia è davvero sconcertante la facilità con cui è avvenuto tale tentativo di rapina, in pieno giorno e con molti passanti nelle vicinanze. 

Commenta Stampa
di Denise Penna
Riproduzione riservata ©