Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Teramana trovata morta su A1 all'uscita di Afragola

Tossicodipendente con in tasca 8 dischetti di eroina

Teramana trovata morta su A1 all'uscita di Afragola
11/01/2013, 09:50

E’ di una donna di 37 anni il cadavere ritrovato dalla polizia stradale sull’A1 (Roma-napoli), allo svincolo di Acerra-Afragola. Si tratta di Giuseppina D’Agostino, ritrovata abbracciata al guard rail, sulla cui morte sono state formulate le prime ipotesi. La donna era sicuramente una tossicodipendente: riporta diversi buchi sulle braccia e nelle tasche sono stati trovati 8 cilindretti di cocaina. Originaria di Teramo, probabilmente la donna si trovava in auto con un uomo non ancora identificato, per comprare della droga a Napoli. Secondo la prima ipotesi quindi Giuseppina D’Agostino potrebbe essersi sentita male durante la strada del ritorno a Teramo e poi abbandonata sul ciglio dell'autostrada, e successivamente investita da qualche auto. Non si esclude inoltre la possibilità che l’uomo abbia ucciso la donna, per poi abbandonarla in strada, dove un’altra auto l’ha probabilmente travolta.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©