Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Accusati tre zingari, uno è stato fermato

Teramo: commerciante ucciso in una rissa


Teramo: commerciante ucciso in una rissa
11/11/2009, 11:11

ALBA ADRIATICA (TERAMO) - Un commerciante di 30 anni, Emanuele Fadani, è rimasto ucciso al termine di una rissa all'esterno di un locale di Alba Adriatica, in provincia di Teramo. L'episodio ha avuto luogo verso le 2.30. Fadani ha avuto una discussione accesa con tre zingari in un pub, pare per futili motivi. La discussione poi è continuata per strada, con toni sempre più accesi, finchè non si è passati alle vie di fatto. I tre l'hanno sopraffatto e colpito ripetutamente con calci e pugni; dopo di che se ne sono andati, lasciandolo a terra pesto e sanguinante. I passanti a quel punto sono intervenuti, chiamando il 118, che ha immediatamente mandato una autoambulanza. Ma l'uomo è morto durante il trasporto: i tre infatti gli avevano provocato un trauma cranico molto grave, che ne ha provocato la morte.
I Carabinieri, raccolte le deposizioni dei passanti,
hanno rapidamente identificato le tre persone accusate del pestaggio, fermandone uno, mentre gli altri due sono allo stato irreperibili.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©