Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Teramo: uccide a fucilate il figlio invalido, arrestato


Teramo: uccide a fucilate il figlio invalido, arrestato
17/03/2009, 12:03

Forse in preda ad un raptus di disperazione ha imbracciato il fucile che aveva in casa e ha sparato un solo colpo mortale al petto del figlio, invalido psichico. L'omicidio e' stato compiuto stamane a Campli (Teramo), nell'abitazione di Vincenzo Raimondo, pensionato 70enne arrestato dai carabinieri. I militari lo hanno bloccato mentre camminava per le strade del paese. La vittima si chiamava Giuseppe ed aveva 37 anni. A far scattare l'allarme, intorno alle 8 di stamani, sono stati i familiari dell'uomo. In casa Raimondo c'erano la moglie e un altro figlio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©