Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arresto in flagrante per maltrattamenti in famiglia

Terni, minaccia ed insulta il figlio per anni: arrestato


Terni, minaccia ed insulta il figlio per anni: arrestato
16/08/2011, 16:08

Ennesimo caso di maltrattamento in ambito familiare, questa volta in provincia di Terni, dove un impiegato incensurato di 35 anni e' stato arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Terni per maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto emerso dalle indagini dei militari, infatti, da diversi mesi l'uomo, quando rimaneva da solo in casa col figlio minore di dieci anni, lo picchiava, lo vessava anche con insulti e lo minacciava per evitare che rivelasse ad altri quanto subito. Il bambino, terrorizzato, per circa due anni ha tenuto nascosti i gravi maltrattamenti. Circa due settimane fa il bambino, stanco di tutto cio', ha deciso di confessare alla mamma e alla zia materna il terribile segreto. Le due donne hanno dunque denunciato i fatti ai carabinieri. Sono cosi' partite le indagini, coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica Elisabetta Massini e, con il supporto anche di ausili tecnici, venerdi' scorso i militari del nucleo investigativo sono entrati in azione. Non appena hanno visto in diretta l'uomo avvicinarsi al bambino che dormiva, prendendolo a botte su tutte le parti del corpo, sono entrati nell'abitazione e lo hanno colto in flagranza dichiarandolo in arresto. L'arresto e' stato convalidato sabato scorso. Il bambino e' stato ricoverato all'ospedale di Terni sia per il forte stato di choc che per le lesioni riportate nell'aggressione.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©