Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I rapinatori erano armati e con il volto coperto

Terni, rapina nella villa di imprenditore. Picchiato con moglie e figlia


Terni, rapina nella villa di imprenditore. Picchiato con moglie e figlia
05/12/2012, 20:20

TERNI – Una rapina in pieno giorno quella accaduta a Terni, in località Piedimonte, nella villa di un imprenditore edile. Cinque uomini armati di pistola e a volto coperto sono entrati nella villa dalla finestra, minacciando l’uomo, 52 anni, e picchiandolo con la moglie, 58 anni, e la figlia, 25.
Tutti hanno avuto bisogno di cure mediche. I malviventi, prima di andare via, hanno chiuso le vittime in una stanza. Sul posto è intervenuta la squadra mobile della questura di Terni che sta indagando sull'accaduto.
Al momento dell’aggressione, l’uomo si trovava nella sua abitazione insieme ai suoi familiari. Uno di loro è rimasto a fare da guardia alle due donne, mentre gli altri quattro hanno portato in giro per casa l'uomo in cerca di una cassaforte, che non c'era. Intanto, hanno razziato tutto quello che hanno trovato. Nel tentativo di farsi confessare l'ubicazione della cassaforte hanno malmenato la famiglia. Dopo esser stati rinchiusi in una stanza, i tre si sono liberati verso le 20.20 e hanno subito chiesto aiuto. Sul posto sanitari e polizia. Sul fatto sta indagando la squadra mobile della questura di Terni.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©