Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Terra fuochi: sequestrati 13 pozzi e 15 fondi agricoli -video


.

Terra fuochi: sequestrati 13 pozzi e 15 fondi agricoli -video
12/11/2013, 15:32

Tredici pozzi irrigui e 15 fondi agricoli sono stati sequestrati nel comune di Caivano (Napoli), cuore della cosiddetta 'Terra dei fuochi', area flagellata dalla presenza di rifiuti tossici. Dalle analisi sui campioni prelevati dai pozzi, è emerso un superamento dei limiti di contaminazione delle acque sotterranee per la presenza di manganese (fino ad oltre 20 volte il limite), fluoruri, arsenico, tra l'altro. Sostanze considerate altamente tossiche e nocive per l'ambiente e la salute umana. l provvedimento di sequestro preventivo d'urgenza, che ha interessato un'area di circa 43 ettari, è scattato nell'ambito di una indagine coordinata dalla 5/a Sezione reati ambientali della Procura di Napoli, ed è stato eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria del Corpo Forestale del comando provinciale di Napoli. Le analisi hanno accertato il superamento dei limiti di concentrazione della soglia di contaminazione delle acquee sotterranee in relazione a diverse sostanze: triclorometano (oltre 100 volte il limite normativi); arsenico (sino ad oltre il doppio del limite normativi), solfati. I terreni oggetto del sequestro sono ubicati in corrispondenza della stessa linea della falda acquifera degli altri sei pozzi irrigui e dei relativi terreni (oltre 10 ettari), in località Sanganiello e Ponte delle Tavole, sempre a Caivano, sequestrati a luglio scorso.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©