Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I morti sono saliti a 250, i feriti sono 1000

Terremoto: a L'Aquila estratta viva Eleonora dopo 42 ore


Terremoto: a L'Aquila estratta viva Eleonora dopo 42 ore
08/04/2009, 09:04

Purtroppo continua a diventare sempre più tragico il bilancio del terremoto che ha colpito l'Aquila. I morti accertati sono ormai 250, solo 11 i dispersi. Ma ci sono anche oltre mille feriti, di cui un centinaio in gravi condizioni. Ma a sollevare gli animi c'è stato ieri il salvataggio a L'Aquila di Eleonora Calesini, 20 anni, sepolta da 42 ore sotto le macerie della Casa dello Studente. Ma ormai il tempo per cercare superstiti è minimo: il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha fissato in 48 ore il termine per la conclusione delle ricerche di superstiti. Oltre, si procederà allo sgombero delle macerie con i bulldozer e i rimanenti dispersi verranno considerati morti.
Nel frattempo continua la paura, dopo che le scosse si ripetono incessanti. Anche ieri, oltre a quella delle 19.47, altre scosse avvertite dalla popolazione verso le 23.30 e verso mezzanotte. Questo ha spinto i 25mila sfollati del capoluogo abruzzese a cercare rifugio nelle tende o in ripari di fortuna, aiutati dalla Protezione Civile che non cessa di girare per le strade cittadine, offrendo a tutti pasti caldi, acqua e coperte, per combattere un freddo notturno che scende anche a 4-5 gradi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©