Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Era in chiesa quando è arrivata una nuova scossa

Terremoto, a Modena don Ivan muore per salvare la sua Madonnina


Terremoto, a Modena don Ivan muore per salvare la sua Madonnina
29/05/2012, 19:05

MODENA – La terra stava tremando, ma Don Ivan Martini non ha esitato e prima di tentare la fuga ha provato a salvare la statua della Madonna alla quale molti dei suoi parrocchiani erano particolarmente devoti. Il suo tentativo, però, è andato vano: non ce l’ha fatta in tempo ad uscire dalla sua chiesa, quella della Stazione di Novi a Rovereto, nel Modenese. Questione di minuti: è morto così Don Ivan mentre provava a salvare un la Madonnina della sua chiesa. Assieme ai vigili del fuoco stava conducendo un sopralluogo per verificare i danni di una prima scossa., quando una nuova scossa ha provocato il crollo. E' rimasto schiacciato sotto le macerie: una grossa trave gli è caduta addosso, proprio mentre cercava di portare via quella statua a cui teneva particolarmente.
Gli altri sono riusciti a mettersi in salvo.
Don Ivan aveva 65 anni ed era da nove anni parroco di Rovereto, uno dei paesi della Bassa modenese maggiormente colpita dal sisma.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©