Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Non si ferma lo sciame sismico: 8 movimenti nella notte

Terremoto: forte scossa nella notte, magnitudo 4.3


Terremoto: forte scossa nella notte, magnitudo 4.3
12/06/2012, 11:06

MANTOVA - Lo sciame sismico che sta interessando il Nord Italia non accenna ad arrestarsi. Sono state otto le scosse registrate nel corso della notte nel bacino dell’Emilia Romagna: la più forte è stata registrata alle 3:48, tra le provincie di Mantova, Reggio Emilia e Modena, con una magnitudo 4.3. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 10,8 km di profondità ed epicentro in prossimità del comune mantovano di Moglia, di quelli reggiani di Fabbrico, Reggiolo e Rolo, e di quelli modenesi di Carpi e Novi di Modena. L’evento sismico è stato chiaramente avvertito dalla popolazione, in particolare nella provincia di Modena. Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del dipartimento della Protezione civile, fortunatamente non risultano al momento danni a persone o cose. In totale sono state otto le scosse che sono state avvertite nell’area nella notte. A parte la più forte di magnitudo 4,3 ce n’è stata una di 3 gradi all’1:26. Le altre sono state comprese fra 2,1 gradi e 2.8 della scala Richter. L'ultima, di intensità2.2, è stata rilevata alle 7.21.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©