Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Terremoto L'Aquila: da Vico Equense aiuti economici per l’Abruzzo


Terremoto L'Aquila: da Vico Equense aiuti economici per l’Abruzzo
09/04/2009, 09:04

Al via la gara di solidarietà per aiutare i cittadini dell’Aquila. Il Comune di Vico Equense ha organizzato una raccolta fondi che si terrà nei giorni 11 e 12 aprile in piazza Umberto I, il cui ricavato, insieme ad una consistente somma che l’ente metterà a disposizione, andrà all’Università della Preghiera dell’Aquila. Il terremoto in Abruzzo ha distrutto e lesionato migliaia di edifici, tra cui la struttura retta da Padre Giuseppe De Gennaro, che accoglieva circa duecentocinquanta ragazzi. Si trattava, infatti, una comunità di recupero per devianze giovanili. “Conosco personalmente il professore Padre Giuseppe De Gennaro, originario di Vico Equense - spiega il consigliere Giuseppe Aiello, tra i promotori dell’iniziativa – e so il grande lavoro che svolge. Attivissimo gesuita, ha sempre dedicato la sua esistenza alla crescita culturale, morale, di preghiera e civile delle nuove generazioni. Per tale motivo l’Amministrazione ha pensato di contribuire alla ricostruzione della struttura da lui gestita”. “Sabato e domenica mattina staremo in piazza Umberto I con vari gazebo- aggiunge il consigliere Antonio Di Martino - per raccogliere le sottoscrizioni di fondi. Ci auguriamo che i nostri concittadini accolgano positivamente il nostro invito e partecipino numerosi”.
Ma il Comune di Vico Equense sta già pianificando nuove iniziative per sensibilizzare la popolazione al grande problema che ha colpito l’Abruzzo. “Nei prossimi giorni gireremo con un furgone- afferma il consigliere Luigi Savarese – per raccogliere contributi economici in tutto il territorio, anche nelle frazioni alte”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©