Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Terremoto, pizzaioli napoletani all'opera per gli sfollati


Terremoto, pizzaioli napoletani all'opera per gli sfollati
17/05/2009, 11:05

E' prevista per oggi l'iniziativa dei pizzaioli napoletani che si recheranno nel campo nel campo abruzzese di Capitignano e prepareranno pizze da offrire gratis agli sfollati del terremoto. "Ora che l’emergenza dei primi giorni sembra passata, vogliamo portare anche il nostro, personale, aiuto ai terremotati abruzzesi" - ha detto Sergio Miccù, presidente dell’associazione pizzaiuoli napoletani. Una delegazioni di pizzaioli sarà oggi a Capitignano, nel campo allestito dalla protezione civile, con due forni mobili da cui saranno sfornate oltre duemila pizze che saranno servite gratuitamente ai terremotati. "E’ un’iniziativa che siamo riusciti a portare avanti grazie alla collaborazione di pizzerie storiche del nostro territorio, tra cui le napoletane Starita, Sorbillo, Di Matteo, La Spaghettata e Pizza e Pizza e la salernitana Franco’s pizza" - ha detto l’assessore all’agricoltura della Provincia di Napoli, Francesco Emilio Borrelli, aggiungendo che “l’idea di portare un pezzo di Napoli in quel campo è venuta quando, insieme ai volontari della protezione civile, portammo gli aiuti raccolti in collaborazione con Radio Kiss Kiss”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©