Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Napoli, un algerino è finito in manette sabato scorso

Terrorismo, nove persone arrestate in Francia


Terrorismo, nove persone arrestate in Francia
05/10/2010, 14:10

Nell'ambito di un'inchiesta sul terrorismo di matrice fondamentalista islamica, nove persone sono finite in manette in Francia, a Marsiglia e ad Avignone. Sequestrate dalla polizia francese anche armi e munizioni. Nel corso di un'altra indagine altre tre persone sono state arrestate a Bordeaux e a Marsiglia.
I loro nomi e indirizzi sono  stati trovati in seguito ad una perquisizione di un algerino finito in manette sabato scorso a Napoli. Le armi sequestrate nel corso della prima operazione sono un kalashnikov, un fucile a pompa e numerose altre munizioni.
Sembra che siano state inoltre le autorità francesi a chiedere alla polizia italiana l'arresto dell'algerino a Napoli. Si tratta di un 28enne, Ryad Hannouni, che si sospetta abbia legami con Al Qaeda. All'uomo la polizia ha sequestrato un taccuino di appunti, un computer portatile, un cellulare e un kit per confezionare esplosivo.
Grazie al materiale sequestrato la polizia è riuscita a risalire ai nomi delle ultime tre persone arrestate. Richiesta l'estradizione dell'algerino da parte della Francia. Gli investigatori italiani sono impegnati per venire a conoscenza della rete dei contatti dell'algerino in Italia e per risalire ai motivi della sua presenza nel nostro Paese.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©