Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Uno dei complici, minorenne, è stato denunciato

Terzigno, arrestati i protagonisti del raid contro l'autocompattatore


.

Terzigno, arrestati i protagonisti del raid contro l'autocompattatore
15/10/2010, 14:10

NAPOLI - Una persona, Luca Casillo di diciotto anni, è stata arrestata e un'altra (un diciassettenne) è stata denunciata in stato di libertà per gli incendi di due giorni fa appiccati ad un autocompattatore che si recava alla discarica di Terzigno. I due, entrambi di Boscoreale, hanno, durante il raid,  bloccato il mezzo, squarciato le gomme con una tronchese, prima di darlo alle fiamme. Casillo ha un precedente di polizia per rissa. Entrambi i ragazzi, spiega il capo della Digos partenopea Fillippo Bonfiglio, "gravitano in ambienti criminali locali", ma non orbitano intorno a clan di camorra

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©