Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'arcivescovo a capo del Fondo Famiglia Lavoro

Tettamanzi, all'asta i presepi per beneficenza


Tettamanzi, all'asta i presepi per beneficenza
09/12/2010, 18:12

MILANO – Trentasette presepi, cinque libri ed un paravento. L’arcivescovo Dionigi Tettamanzi finanzierà in questo modo il Fondo Famiglia Lavoro creato nel 2008. in totale, saranno circa 800 le famiglie che grazie a questo provvedimento riceveranno un aiuto concreto per uscire dalla loro situazione di disagio.
I presepi sono ricordi dell’arcivescovo, che li ha ricevuti nel tempo dai suoi fedeli: “Vorrei” - ha spiegato Tettamanzi – “riprendere e rilanciare quell'intuizione perche' come e' stata accolta e promossa credo che possa essere rilanciato con lo stesso entusiasmo”.
In una società come quella odierna, oberata dai problemi, ha aggiunto ancora Tettamanzi, i presepi servono a ritornare bambini e “quando si torna bambini si ritorna a essere essenziali e disponibili".
Il 18 novembre scorso il prelato aveva raccolto per il Fondo 50 mila euro. Dal Natale 2008 a oggi, attraverso le parrocchie, l’organizzazione ha distribuito 9.287.655 euro a 4.667 persone bisognose.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©