Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il figlio Bonifacio:"Si tratta solo di un accertamento"

Tinto Brass colpito da emorragia cerebrale e subito ricoverato


Tinto Brass colpito da emorragia cerebrale e subito ricoverato
18/04/2010, 14:04

VICENZA - Il notissimo regista dell'eros Tinto Brass è stato ricoverato al reaprto di neurochirurgia dell'ospedale di Vicenza dopo essere stato colpito da un emoraggia cerebrale. Fortunatamente, secondo le prime notizie apprese dai medici, l'emoraggia sembrerebbe non eccessivamente distesa e quindi riassorbibile senza la necessità di un delicato intervento chirurgico.
A tranquillizzare i fan del regista ci sono anche le modalità con le quali è finito all'ospedale: secondo quanto confermato da suo figlio Bonifacio, infatti, il padre si è recato al nosocomio vicentino con mezzi propri ed ora starebbe effettuando dei semplici accertamenti. Proprio ieri, il regista 77enne, aveva partecipato alla giornata d'apertura della rassegna "Umoristi a Marostica". Come si apprende anche su quotidiano.net, per l'occasione a Brass è stata dedicata una retrospettiva con locandine, foto di scena e tavole inedite disegnate da Guido Crepax.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©

Correlati