Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Diciassette feriti, due gravi

Tir contro treno nel Bresciano, grave la macchinista

Traffico bloccato sulla tratta ferroviaria

Tir contro treno nel Bresciano, grave la macchinista
27/06/2012, 14:06

E' stata riaperta la linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo dopo l'incidente che si e' verificato stamani e che ha provato una ventina di feriti, due dei quali in gravi condizioni. La riapertura della linea e' stata comunicata ufficialmente dall'amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz. Nell'incidente ferroviario verificatosi questa mattina ad un passaggio a livello a Corte Franca nel Bresciano, secondo i soccorritori, ci sarebbero diciassette feriti, di cui due gravi e quindici lievi tra i passeggeri. Da una prima ricostruzione fornita da Trenord (società costituita da Trenitalia e da FNM Spa che opera nel settore del trasporto passeggeri ferroviari della regione Lombardia), l'autista del camion sarebbe passato mentre le sbarre del passaggio a livello gia' si stavano abbassando e sarebbe rimasto incastrato sui binari mentre il convoglio sopraggiungeva. '''Questa mattina, poco dopo le ore 8 - precisa Trenord - un camion che trasportava terra non ha rispettato le norme di sicurezza e ha tentato di attraversare un passaggio a livello che si stava regolarmente chiudendo tra Borgonato e Bornato sulla linea Brescia-Iseo-Edolo, rimanendo tra i binari. Il treno che stava sopraggiungendo, il numero 18 partito da Brescia alle 7.58 e diretto a Breno, ha azionato la frenatura di emergenza ma non ha potuto fare nulla per evitare l'impatto''. La linea e' attualmente chiusa tra Brescia e Iseo in entrambe le direzioni, ma e' stato attivato un servizio autobus sostitutivo. La conducente del treno sarebbe in gravi condizioni.

Commenta Stampa
di Veronica Riefolo
Riproduzione riservata ©

Correlati