Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rientro delle vacanze a rischio

Tirrenia in sciopero il 30 e 31 agosto


Tirrenia in sciopero il 30 e 31 agosto
10/08/2010, 14:08

Rientro delle vacanze a rischio per i vacanzieri che stanno trascorrendo le ferie nelle isole. La UIlt ha annunciato due giorni di sciopero per l'intera flotta della Tirrenia a sostegno della sua richiesta al governo di convocazione dopo il fallimento della gara di privatizzazione della compagnia.
Il segretario generale della UilTrasporti evidenzia come "la categoria dei marittimi e' quella che negli ultimi 15 anni, consapevole delle ricadute negative che lo sciopero comporta per i tanti cittadini e cittadini-lavoratori, ne ha fatto ricorso di gran lunga molto meno di qualsiasi altra categoria pur avendo subito pesanti processi di ristrutturazione e visto diminuire di ben l'ottanta per cento i loro posti di lavoro".
Il settore del cabotaggio, sottolinea Caronia, "e' rimasta l'unica fonte occupazionale per i marittimi italiani i quali provengono quasi esclusivamente dalle aree piu' svantaggiate del Paese e per i quali la perdita del posto di lavoro rappresenta una condanna alla disoccupazione eterna ed alla disperazione propria e dei propri familiari. Noi, pur costretti a violare le norme vigenti comunque squilibrate ed ingiuste, per difendere i piu' elementari diritti di ogni lavoratore e di ogni uomo, continueremo tuttavia ad essere convinti sostenitori del rispetto delle leggi e delle regole".
Ma queste, aggiunge il sindacalista, "non possono valere solamente per i piu' deboli e non si puo' permettere a chi detiene il potere e queste leggi, che abbisognano di una profonda revisione, ha voluto, di non rispettarle a sua volta o che ne pretenda minacciosamente il rispetto per poter impunemente perpetrare veri e propri misfatti a danno dei piu' deboli".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©