Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I due accusati anche di abbandono di minore

Tolgono la bambina ai genitori: "Sono troppo vecchi ed egoisti"


Tolgono la bambina ai genitori: 'Sono troppo vecchi ed egoisti'
16/09/2011, 10:09

TORINO - Sentenza choc del Tribunale dei MInori di Torino. Il quale ha dichiarato adottabile una bambina di un anno e mezzo, togliendola quindi ai propri genitori naturali.
Una decisione che il Tribunale ha preso, spiega nella sentenza, in quanto ritiene che la coppia (57 anni lei, 70 anni lui) non siano in grado di crescere la piccola, a causa della loro età. Il rischio è che la ragazza si trovi di fronte a due genitori gravemente malati quando non è in grado di prendersi cura di loro o addirittura che diventi orfana in tenera età. E nella sentenza vengono usate parole dure contro i genitori, accusati di aver deciso di avere una figlia per puro egoismo, senza contare la differenza di età, "essendo (il problema della differenza di età, ndr) secondario rispetto all´appagamento del bisogno narcisistico di avere un bambino".
Una versione dei fatti che gli avvocati della coppia respingono, sostenendo che la sentenza è "fondata sul pregiudizio che considera l´adozione una misura alternativa al desiderio di genitorialità".
Sulla vicenda pende anche un processo penale, a carico dei genitori, per abbandono di minore. Infatti, quando la bambina aveva poco più di un mese, i vicini chiamarono i Carabinieri perchè c'era la bambina in macchina, alle dieci di sera, che piangeva. Episodio per il quale il padre aveva detto che era uscito un attimo dalla vettura mentre la bambina dormiva e non era stato lontano dalla macchina per più di sette minuti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©