Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Tomasone nuovo comandante Ogaden, Varriale:"uomo giusto al posto giusto"


.

Tomasone nuovo comandante Ogaden, Varriale:'uomo giusto al posto giusto'
13/01/2018, 13:49

Vittorio Tomasone torna a Napoli e lo fa da Generale di Corpo D'Armata al vertice del Comando Interregionale Ogaden. Stamane il cambio di consegne alla Caserma "Salvo D'Acquisto" con il Generale Giovanni Nistri, diventato Comandante dell'Arma dei Carabinieri.
Sessantatre anni , originario di Altavilla Irpina, tra il 1989 ed il 1993 fu protagonista di numerose inchieste relative a tangentopoli ed a clan camorristici operanti tra Napoli e Caserta. Clamoroso fu l'arresto del Presidente della Circoscrizione Montecalvario a Napoli per aver intascato tangenti per i lavori post-terremoto. Durante un'altra operazione, nel 1992, i suoi uomini riuscirono ad arrestare il boss di Secondigliano Gennaro Licciardi e successivamente fece scattare le manette anche per Ciro Sarno, boss di Ponticelli. 
Tomasone è anche ricordato per l'inchiesta che vide protagonista Diego Armando Maradona, in quel periodo all'apice della carriera dopo aver vinto due scudetti ed una coppa uefa con la maglia del Napoli: 8 arresti, 12 denunce con l'accusa di aver trafficato droga sulla rotta internazionale Sudamerica-Francia-Italia, loschi giri nei quali spuntò una telefonata e varie intercettazioni che coinvolgevano inequivocabilmente il campione argentino. Su questa importante nomina è intervenuto ai nostri microfoni l'Avv.Lucio Varriale che ha seguito l'attività di Tomasone fin dai tempi di tangentopoli.

Commenta Stampa
di Claudia Palermo
Riproduzione riservata ©